Elettrodomestici: risparmiare sui consumi | MeglioQuesto
tutti gli articoli

Risparmiare l’energia consumata dagli elettrodomestici

A causa del lockdown ci siamo ritrovati a passare sempre più tempo in casa, cenando meno fuori e usando di più gli elettrodomestici. Questo potrebbe aver fatto schizzare le bollette, oltre ad aver peggiorato sensibilmente la nostra impronta ambientale. Ma con i giusti accorgimenti possiamo risparmiare cifre considerevoli, fino a 200€ l’anno. Scopriamo quindi insieme come risparmiare: vediamo alcuni trucchi, suggerimenti per frigorifero, lavatrice, asciugatrice, lavastoviglie e condizionatore, consigli sull’acquisto degli elettrodomestici della giusta categoria e infine vi daremo anche un tip fondamentale sulla scelta della miglior tariffa energetica.

Alcuni trucchi per risparmiare energia

C’è un decalogo che tutti dovremmo seguire ogni giorno, in ogni casa, per ridurre sensibilmente le bollette. 10 regole d’oro da rispettare in famiglia, e sono le seguenti:

  1. Spegnere sempre le luci che non servono. Quando bruciano le lampadine, proviamo sempre a sostituirle con luci LED o a fluorescenza a basso consumo.
  2. Spegnere la TV quando non la vediamo, stessa cosa per computer, radio e altri elettrodomestici dedicati all’intrattenimento.
  3. Usare spine intelligenti per l’accensione temporizzata. Se siamo troppo distratti per accendere e spegnere elettrodomestici solo quando ci servono, oggi ci sono spine intelligenti che possono controllare gli elettrodomestici in base alle nostre abitudini. Ad esempio possiamo far spegnere tv e luci automaticamente non appena usciamo di casa.
  4. Controllare la temperatura. Mai superare i 20°C e a soprattutto in estate meglio non esagerare con il condizionatore.
  5. Investire su dei buoni infissi. Porte e finestre nuove riducono gli spifferi e mantengono la casa più fresca in estate e più calda in inverno, risparmiando su riscaldamento e raffrescamento.
  6. Fare sempre la lavatrice a pieno carico. In più, se la nostra lavatrice lo prevede, usiamo i cicli ecologici a basse temperature.
  7. Fare anche la lavastoviglie a pieno carico. Anche in questo caso, spesso, sono presenti programmi a basso consumo.
  8. Fare manutenzione regolare degli elettrodomestici. Un elettrodomestico mal tenuto è anche un elettrodomestico che consuma di più.
  9. Scegliere sempre elettrodomestici nuovi con un’ottima classe energetica: più avanti vedremo insieme come leggere le etichette e fare buoni acquisti a basso impatto energetico.
  10. Scollegare gli elettrodomestici quando siamo in vacanza. Non possiamo scollegare il freezer ovviamente, ma è sempre una buona idea scollegare tutti gli elettrodomestici che non useremo per molto tempo: li proteggeremo da eventuali cali di tensione e risparmieremo sull’energia consumata in stand-by.

Ridurre i consumi del frigorifero

Scegliamo un frigorifero di ottima classe energetica e se abbiamo un frigorifero troppo vecchio consideriamo seriamente di cambiarlo, anche se funziona ancora bene. Un frigorifero nuovo ci farà spendere circa 45€ l’anno di energia, mentre un frigorifero di 10 anni fa può farci spendere fino a 112€, un bella differenza! Altri consigli: teniamo sempre questo elettrodomestico nella parte più fresca della cucina, magari lontano dal forno e da altre fonti di calore. Lasciamo spazio tra la parte posteriore del frigorifero e il muro, per consentire lo smaltimento del calore. La temperatura del frigorifero non dovrebbe scendere sotto i 3°C, anche perché oltre a consumare di più non gioverebbe alla conservazione di gran parte degli alimenti.

Ridurre i consumi della lavatrice

La maggior parte delle lavatrici ha un programma ecologico, che magari richiederà più tempo ma saprà certamente ridurre il nostro impatto ambientale…  e sulla bolletta. Si possono risparmiare fino a 29€ l’anno usando programmi a basso impatto. I lavaggi a 30°C sono sufficienti per normali livelli di sporco, mentre quelli a 60°C andrebbero riservati solo a indumenti molto, molto sporchi. Usiamo poi la lavatrice solo quando è tutta carica: un lavaggio pieno costerà meno di due lavaggi a mezzo carico.

Ridurre i consumi dell’asciugatrice

In molti hanno ormai conosciuto e apprezzato la comodità dell’uso dell’asciugatrice, elettrodomestico fondamentale specialmente in inverno, in molte zone d’Italia. Il consumo di questi elettrodomestici si è ridotto moltissimo nel tempo, quindi considerate di sostituirla se ne avete una con una classe energetica scadente: si può avere un risparmio di 50€ all’anno rispetto a un modello di dieci anni fa. In estate, poi, consideriamo comunque la possibilità di poter tornare ad asciugare all’aria, riservando l’uso di questo elettrodomestico solo ai mesi più umidi e freddi.

Ridurre i consumi della lavastoviglie

Se non la riempiamo, la lavastoviglie non deve per forza essere usata tutti i giorni: meglio farla girare solo quando è effettivamente a pieno carico, perché il consumo di acqua e detersivo rimane lo stesso. In più è sempre consigliabile usare i programmi ecologici, riservando quelli intensivi solo per stoviglie pesantemente sporche: il programma intensivo usa temperature più elevate, quindi consuma molta energia in più.

Ridurre i consumi del condizionatore

Torna il caldo, torna la voglia d’aria fresca. Prima di usare un condizionatore, però, proviamo ad arieggiare la camera con strumenti più naturali, come ad esempio l’apertura delle finestre per creare correnti d’aria. Quando accendiamo il condizionatore, ogni anno, ricordiamoci sempre di effettuare prima la pulizia di filtri e griglie: tenerli puliti farà bene alla salute a alla bolletta. Se lo usiamo moltissimo, valutiamo anche di sostituirlo con un modello più recente: si possono risparmiare, in questo caso, fino a 50€ l’anno.

Leggere le etichette energetiche per acquistare i giusti elettrodomestici

Quando acquistiamo un nuovo elettrodomestico leggiamo sempre le etichette: sono uno strumento straordinario per capire da subito quanto incideranno sulla bolletta. Fino all’anno scorso era più diffusa un’etichetta che identificava come migliori gli elettrodomestici di classe A++ e A+++. Gradualmente però le etichette vecchie, che confondevano le persone, saranno sostituite da nuove etichette che vanno da A a G. Dal 1° novembre 2020 tutti i nuovi elettrodomestici acquistati in negozio dovrebbero avere entrambe le etichette, mente da marzo 2021 è ormai ufficiale il debutto della nuova etichetta unica per frigoriferi, lavastoviglie, asciugatrici e display elettronici. La nuova etichetta arriverà ufficialmente anche sulle lampadine, da settembre 2021.

Questa nuova etichetta europea, come detto, ha valutazioni che vanno da A a G, dove A è la classe migliore e G la peggiore. In più mostra informazioni utili sul consumo energetico e integra anche un QR Code. Inquadrando il QR code con il cellulare chiunque potrà ottenere dettagli più approfonditi ed esaurienti sull’effettivo consumo dell’elettrodomestico.

Scegliere il giusto fornitore energetico

Se non volete cambiare elettrodomestici, o se avete già elettrodomestici con un’ottima classe energetica, quel che vi rimane da fare è cambiare operatore energetico. Comparando le varie offerte, anche in base alle vostre abitudini e a quanto tempo passate in casa, potete ottenere risparmi considerevoli. Con MeglioQuesto trovare il miglior contratto luce è facilissimo, basta scegliere dal menu “Luce e gas”, specificare gli elettrodomestici che possediamo e il numero di persone in famiglia: in pochissimo tempo saremo al vostro fianco nella scelta del miglior contratto per cambio fornitore, nuova attivazione o subentro! Considereremo per voi le variabili chiave: le fasce orarie di maggior utilizzo, le fonti energetiche, il livello di potenza necessario, i giorni della settimana di maggior utilizzo e i modelli di tariffario.

tutti gli articoli
Icona MeglioQuesto

Meglio Mag

Vedi tutti Icona Vedi tutte le news
Icona MeglioQuesto
Icona MeglioQuesto

Serve aiuto?

I nostri assistenti sono a tua disposizione per qualsiasi necessità. CONTATTACI!

 Icona Contattaci

Newsletter

Tanti consigli utili per acquistare utenze e servizi, risparmiando. ISCRIVITI!

Icona Newsletter

MeglioQuesto è il portale che ti mette a disposizione l’assistenza professionale, personale e gratuita dei nostri Angel che sapranno consigliarti e proporti una soluzione o un servizio in linea con le tue richieste, in totale trasparenza. Analizziamo e confrontiamo per te costantemente le offerte e i servizi in modo trasparente, imparziale, per darti le soluzioni personalizzate migliori. Trattiamo i tuoi dati nel rispetto della privacy, secondo gli standard di sicurezza più stringenti.

"MeglioQuesto" è Patrocinato da:



Seguici sui social