Per effettuare l’allaccio gas occorre innanzitutto indicare la categoria d’uso del gas, che corrisponde al C3 in caso di abitazione con riscaldamento autonomo e a C2 per l’abilitazione con riscaldamento centralizzato. Invece, per quanto riguarda i nuovi allacci c’è bisogno di fornire i dati catastali dell’immobile coinvolto. Può essere necessario anche un sopralluogo da parte del tecnico, per verificare l’entità del lavoro, compresa la posa del contatore e l’allaccio effettivo alla rete.  

Tempi

  Effettuare l’allaccio gas può richiedere 15 giorni, per lavori meno complessi, e 30 giorni in caso di lavori più complicati.  

Quanto costa allaccio gas?

  Il costo per l’allaccio gas può raggiungere anche la cifra di 500 euro e il complessivo può dipendere da più componenti necessari per quantificare la portata dei lavori, da dover affrontare per l’allaccio gas:  
  • quota distanza, definita in base alla distanza tra utenza e cabina di trasformazione più vicina
 
  • quota potenza, che dipende dal tipo di potenza richiesta dal cliente
 
  • quota fissa, corrispondente al contributo per la gestione amministrativa della pratica
    Leggi anche Come effettuare l’allaccio luce?    

Consulta le Offerte Luce e Gas del momento